Categoria: Viaggi

Articoli relativi a Viaggi

Con l’arrivo della bella stagione tutti iniziano a pensare alle ferie e a pianificare le proprie vacanze.

Tra le tante opzioni possibili, un’idea si fa strada: perché non noleggiare un camper?

Scopriamo insieme 5 ottimi motivi per noleggiare un camper:

Una vacanza itinerante
Scegliere un camper vuol dire soprattutto scegliere una vacanza itinerante, che vi permetterà di muovervi liberamente. Flessibilità e avventura sono le parole chiave per chi viaggia in camper, l’unico mezzo di trasporto che vi garantisce la bellezza del viaggio en plein air anche con mete molto lontane da casa vostra.

Il risparmio di portarsi dietro l’alloggio
Il vostro camper a noleggio sarà la vostra “casa vagante” e dormirete di volta in volta negli spazi designati, attrezzati e autorizzati, all’interno di campeggi o aree di sosta. Inoltre è estremamente conveniente per un gruppo di persone, sia per una famiglia sia per un gruppo di amici che vogliono godersi la propria vacanza

Arrivati alla Caravanbacci, spiegate le cose tecniche e utili per affrontare il nostro weekend nel Chianti e sistemate le cose che ci sarebbero servite, siamo partiti alla volta di Castellina in Chianti.

Da Firenze in giù, il panorama si è trasformato e la campagna Toscana, con le sue colline dalle mille sfumature di verde, ci ha regalato da ogni finestrino del nostro camper, uno spettacolo mozza fiato. Dopo circa un’ora e mezza di guida, nei pressi del piccolo borgo, abbiamo trovato una piccola sosta con vista panoramica e niente poteva capitarci di più opportuno che un bel posto dove gustarci la nostra merenda a base di macedonia  fresca. Qualche foto ricordo, un po’ di  sole, ripartiamo verso la nostra meta.

Comunicato Stampa “Sosta Camper a Titolo Gratuito per Massimo 24 ore in Toscana”

Arriva la sosta breve con il camper in fattoria: in Toscana si potrà dormire in vigna…

La mia passione per il turismo itinerante, il desiderio di far conoscere ,sviluppare questo mondo e la collaborazione diretta con il settore sviluppo agricolo della regione Toscana, hanno fatto sì che il turismo all’aria aperta raggiungesse l’importantissimo traguardo della legge sulla sosta di 24 ore nelle aziende agricole, dopo quella relativa all’Agrisosta del 2009; questo contribuirà a far crescere la cultura dell’accoglienza dei veicoli ricreazionali, specie in una regione come la Toscana, dove trova collocazione uno dei più importanti distretti europei di produzione camper.

Arriva la sosta breve con il camper in fattoria:
in Toscana si potrà dormire in vigna…

Dopo l’agricampeggio e l’agrisosta, arriva in Toscana la sosta camper a titolo gratuito per massimo di 24 ore presso le aziende agricole.
Caso unico in Italia, le fattorie di questa regione saranno autorizzate a offrire questa forma di ospitalità particolarmente apprezzata dai turisti all’aria aperta.

Lavoria, 6 aprile 2017

Cari

Tour della Versilia ( Toscana) in camper dal 17-19 marzo 2017

In camper alla scoperta della versilia 17-19 marzo

Affrettatevi a iscrivervi! il tour della Versilia in camper organizzato da Emozione Ambiente è per soli 10 camper

 

Venerdì 17: ore 17.00 arrivo a Massarosa, parcheggio del campo sportivo, conoscenza del gruppo e presentazione del programma. Breve escursione sul percorso dei fiori di loto. Trasferimento all’azienda agrituristica di Campo Romano, cena in azienda con menù a base di prodotti tipici e pernottamento.

 

Sabato 18: ore 9.00 servizio di brioches per colazione consegnate direttamente ai camper. Visita dell’azienda con possibilità di acquisto dei prodotti. Escursione all’olivo millenario con pranzo al sacco in autogestione. Visita alla caratteristica Pieve a Elici sulla via Francigena. Nel pomeriggio rientro all’azienda, cena in autogestione e pernottamento.

 

Domenica 19: ore 9.00 servizio di brioches per colazione consegnate direttamente ai camper. Andiamo alla scoperta dei tesori di Massaciuccoli, dalle suggestive Terme Romane all’incantevole camminamento sul lago dell’ [...]

Domenica 26 febbraio 2017 passeggiata alla Cascata dell’Abbraccio nell’Alto Mugello

La suggestiva Cascata dell'Abbraccio nell'Alto Mugello Domenica 26 Febbraio 2017

La suggestiva Cascata dell’Abbraccio nell’Alto Mugello Domenica 26

Percorreremo il suggestivo itinerario della biodiversità, che si snoda in uno degli ambienti forestali meglio conservati di tutto l’appennino settentrionale. Partiremo dal Passo della Sambuca (mt.1080) percorrendo un sentiero (n° 701 e n° 739) che si snoda lungo una strada forestale fino ad arrivare nei pressi del Rifugio Ca di Cicci (strada facendo incontreremo delle sculture pitturate su pietra fatte da un anonimo). Svolteremo a sinistra sempre per sentiero n°739 passando per le rovine di Ca’ di Vestro (sede nell’estate del 1944 del comando della 36 Brigata Garibaldi “Bianconcini”), a seguire troveremo i ruderi di Pallereto e successivamente Val Cavaliera. Da qui per sentiero non segnato troveremo i ruderi della casa di Pian di Rovigo ed  arriveremo al Molino dei Diacci; faremo una visita percorrendola alla scenografica Cascata dell’Abbraccio.  Dopo aver attraversato la Cascata dell’Abbraccio saliremo verso il Rifugio/Bivacco [...]

Escursione sabato 4 e domenica 5 marzo al Giardino dei Tarocchi

Il Giardino dei Tarocchi, area archeologica di Cosa, Riserva Naturale e Oasi WWF Lago di Burano e Capalbio SABATO 4 E DOMENICA 5 MARZO 2017
giardino dei tarocchi

Il Giardino dei Tarocchi,  area archeologica di Cosa, Riserva Naturale e Oasi WWF Lago di Burano  e Capalbio SABATO 4 E DOMENICA 5 MARZO 2017

Il nostro meraviglioso percorso ci condurrà, Sabato 4, in Loc. Garavicchio per l’imperdibile e bellissimo Giardino dei Tarocchi. Il giardino è famoso per le grandi sculture dell’artista franco-statunitense Niki de Sante Phalle che raffigurano i 22 Arcani Maggiori delle carte dei tarocchi. La realizzazione di questo giardino è cominciata alla fine degli anni settanta ed è terminata solo nel 2002, al momento della scomparsa dell’artista. Trasferimento nei pressi di Ansedonia per il pranzo a sacco. Dopo il pranzo visiteremo la cosidetta   “La Tagliata”, un canale interamente scavato nella roccia che si estendeva, con un percorso di circa ottanta [...]

5 motivi per visitare il Chianti Classico in Camper

Chianti Classico e camper accoppiata vincente
visitare il Chianti in camper
5 motivi per visitare il Chianti Classico in Camper

Hai mai pensato di visitare la Toscana e il Chianti Classico con un viaggio in camper?
Tantissimi camperisti ogni anno scelgono di esplorare il Chianti Classico sulla loro casa a quattro ruote intraprendendo un itinerario davvero suggestivo.

Scegliere di viaggiare in camper è una questione di attitudine: è volersi sentire a casa e allo stesso tempo completamente liberi e indipendenti.

Brolio, in ogni stagione, è tappa di numerosi tragitti in camper: non è inusuale vedere camper che sostano brevemente di fronte alla nostra Enoteca (dove si trova un ampio parcheggio, comodo per le manovre) poi proseguire il loro viaggio sulle colline del Chianti.

Ma perché percorrere la via del Chianti in camper? Ecco 5 motivi che siamo sicuri ti convinceranno ad inserire il Chianti Classico nel tuo itinerario in camper della Toscana:

1. Concediti il lusso di improvvisare

Il bello del camper è che non

Dormire con il camper a Pomarance: area di sosta e agricampeggi

Dormire con il camper a Pomarance: area di sosta e agricampeggi

Dormire con il camper a Pomarance: area di sosta camper  e agricampeggi. Pomarance si trova in una posizione strategica in collina a 20″ da Volterra e a 30″ dal mare.

Comune geotermico per eccellenza, si erge sulla direttrice che da Volterra porta a Massa M.ma e al mare, tra le colline verdeggianti delle valli del fiume Cecina e Cornia, dove suggestivi elementi naturalistici e storici si coniugano con i paesaggi marcati dallo sfruttamento della Geotermia. Porta di accesso all’area geotermica più estesa dell’intera Europa continentale, ancora oggi chiamata la “Valle del Diavolo”, rappresenta il luogo ideale da cui visitare Il Museo della Geotermia di Larderello e le manifestazioni naturali geotermiche, un percorso unico che dal periodo etrusco e medievale ci porta alla sfida odierna delle energie alternative.

L’area di sosta camper  si trova in Viale della Costituzione, SR 439 a Pomarance

Viaggio in camper in Toscana: Lucca, le ville , l’acquedotto

Viaggio in camper in Toscana: Lucca, le ville , l'acquedotto

IN CAMPER ALLA SCOPERTA DELLA LUCCHESIA 19-21 MAGGIO
L’Associazione Emozionambiente organizza un week-end per soli dieci camper alla scoperta della Lucchesia.

Ve 19: ore 17.00: ritrovo a Villa Pierotti, Loc. Guamo, presentazione del gruppo e del programma. Visita dell’azienda, cena a base di prodotti tipici e pernottamento.

 

Sa 20: ore 9.00: servizio di brioches per colazione consegnate direttamente ai camper e partenza a piedi per l’escursione alle Parole d’oro e all’acquedotto Nottolini. Arrivo a Lucca e passeggiata sulle mura della città. Nel pomeriggio rientro a Villa Pierotti, cena in autogestione e pernottamento.

 

Do 21: ore 9.00 servizio di brioches per colazione consegnate direttamente ai camper e partenza per Nozzano. Incontro con l’Associazione Il Castello e visita del castello di Nozzano. Ore 12.00 pranzo in ristorante tipico “Il Borghetto”. Dopo pranzo saluti e partenza.

 

Costo: 45 eur [...]

Viaggio in camper in Garfagnana, Porretta e Bosa

In camper in Garfagnana Porretta e Bosa

IN CAMPER ALLA SCOPERTA DELLA GARFAGNANA 06-08 OTTOBRE
L’Associazione Emozionambiente organizza un week-end per soli dieci camper alla scoperta della Garfagnana.

Ve 06: ore 17.00 ritrovo a Careggine, albergo La Genzianella, presentazione del gruppo e del programma. Breve escursione a Vianova, cena nella struttura a base di prodotti tipici e pernottamento nel camper.

 

Sa 07: ore 9.00 servizio di brioches per colazione consegnate direttamente ai camper. Dopo colazione, partenza a piedi per Porreta dove conosceremo un apicoltore e la sua azienda. Pranzo al sacco. Nel pomeriggio breve escursione panoramica. Cena in autogestione e pernottamento.

 

Do 08: ore 9.00 servizio di brioches per colazione consegnate direttamente ai camper. Partenza a piedi per Careggine, visita del centro agricolo-naturalistico di Bosa e del museo del Parco Regionale delle Alpi Apuane. Ore 12.00 partenza per il ristorante Daniela


Acquisto Sicuro Feedaty Caravanbacci Noleggio Caravanbacci

Web by Dibix

Caravanbacci Noleggio Feedaty 4.5 / 5 - 23 feedbacks

Loghi Footer

Caravanbacci S.r.l.. Operazione/Progetto finanziato nel quadro del POR FESR Toscana 2014-2020.
Back to top
Hai bisogno di informazioni?