Blog

Latest Industry News

Etruria Trekking organizza Isola d'Elba in campeggio Sabato 31 Maggio, Domenica 1 Giugno e Lunedì 2 Giugno 2014

Isola d’Elba in campeggio Sabato 31 Maggio, Domenica 1 Giugno e Lunedì 2 Giugno 2014

Isola d’Elba, già il nome dice tutto: storia, arte e natura ne fanno parte da sempre. Noi cercheremo di conoscerne al meglio la zona che va da Cavo a Porto Azzurro ospitati nel camping Canapai, adagiato nel golfo di Ortano e fronteggiato dall’omonimo scoglio dove nidificano i gabbiani, nel comune di Rio Marina. Nei tre giorni di permanenza sull’isola ci saranno momenti che spazieranno dal trekking, alla visita a paesi, al rilassamento al mare.

Sabato 31 Maggio 2014: Partenza con mezzi propri da San Miniato Basso per Piombino, dove, dopo aver sistemato le auto, ci imbarcheremo con l’aliscafo per Cavo. Al porto di Cavo un pulmino a 9 posti ritirerà i nostri bagagli (se qualcuno vuole andare subito al campeggio vi può salire). Da Cavo inizierà il nostro percorso trekking che dopo un breve tratto di strada asfaltata ci porterà, tramite un sentiero, prima a Rio nell’Elba quindi al campeggio Canapai di Ortano. Attraversando la macchia mediterranea godremo della vista di splendidi scorci panoramici da Solana Alta, Monte Grosso (mt 348), La Parata, Monte Strega (mt 425).

Arrivati al campeggio sistemeremo i bagagli negli alloggi e ceneremo.

Info tecniche della giornata: escursione di circa 16 Km con dislivello massimo di 425 m più vari saliscendi; durata circa 6 ore; pranzo a sacco (già preparato a casa) a cura dei partecipanti.

Domenica 1 Giugno 2014: Colazione al bar del campeggio. Quindi, col pulmino, ci sposteremo a Rio nell’Elba dove, dalla località le Panche, percorrendo, in discesa, il sentiero che passa da Cima del Monte e Monte Castello, arriveremo a Porto Azzurro.

A Porto Azzurro effettueremo la visita della città raggiunti da chi non ha voluto fare l’escursione trekking ed ha utilizzato il pullman di linea.

Rientreremo al campeggio, su sentiero lungo mare, passando da splendide insenature incastonate tra Punta delle Cannelle, Capo D’Arco e l’isolotto di Ortano. Durante il tragitto sosta al mare.

Cena al ristorante del campeggio.

Info tecniche della giornata: Escursione della mattina di circa 5 Km con dislivello in salita di 200 mt e in discesa circa 500 mt. Escursione del pomeriggio di circa 3 km con piccoli dislivelli. Pranzo a sacco a cura dell’organizzazione (2 panini, 1 frutto, mezzo litro acqua).

Lunedì 2 Giugno 2014: Colazione al bar del campeggio. Sistemazione dei bagagli sul pulmino sul quale potranno salire anche i non camminatori. Mattinata libera per godersi il mare. Dopo pranzo ( a sacco a cura dell’organizzazione con stessi quantitativi del giorno precedente) ci incammineremo a piedi verso Rio Marina su un percorso di circa 3 Km (dislivello dai 100 ai 150 mt) dove una volta arrivati faremo la visita del paese per imbarcarci poi sul traghetto per Piombino.

Informazioni tecniche:

Ritrovo Sab. 31 Maggio 2014: alla Casa Culturale a San Miniato Basso, davanti alla zona bar, alle ore 5,30, partenza ore 5,45

E’ richiesta la MASSIMA PUNTUALITA’

Ritrovo organizzativo: Mercoledì 28 Maggio 2014 durante la Nostra consueta riunione.

Ritorno: il traghetto di lunedì 2 Giugno 2014 parte alle ore 18, arrivo a Piombino alle 18,45 traffico permettendo arrivo a San Miniato Basso ore 21. per le 21.

Pernottamento: gli alloggi per la notte possono essere di vario tipo: (tende con brandine, roulotte o bungalow) sono forniti dal campeggio compreso le coperte, non vi sono lenzuoli, portarsi sacco letto o sacco a pelo.

Il costo dell’escursione è di € 115 da considerarsi tale basandosi su chi dorme in tenda o in bungalow da 6, per chi sceglie altre sistemazioni contattare l’organizzatore (gli aumenti sono da considerare nell’ordine max dei 25 € a testa).

Nel costo dell’escursione sono compresi : Aliscafo andata e traghetto ritorno, i 2 pernottamenti e le 2 cene in campeggio, i 2 pranzi a sacco della domenica e del lunedì.

Tutto quello che non è sopra riportato è a spese dei partecipanti compreso la benzina e l’autostrada per le auto (€ 45 a mezzo) che è da dividere tra tutti i partecipanti escludendo gli autisti. Il prezzo dell’eventuale parcheggio a Piombino da dividersi tra tutti.

Se non sarà raggiunto un certo numero di partecipanti l’escursione potrà essere annullata o cambiata.

L’organizzazione si riserva di apportare modifiche al programma in qualunque momento.

Per prenotazioni versare la caparra di € 50 il prima possibile perché dobbiamo prenotare e pagare i biglietti per l’aliscafo e mandare acconto e conferma al campeggio. Saldo a bordo dell’aliscafo.

Se il partecipante non può partecipare all’ultimo momento all’escursione perderà la caparra.

Equipaggiamento: scarpe da trekking obbligatorie, abbigliamento di stagione, una buona scorta d’acqua, ricambio degli indumenti, mantella o k-way in caso di pioggia, buon umore spirito di gruppo e di condivisione. No critiche e brontolamenti!!.

Per informazioni e prenotazioni, con il versamento della quota di 50 €, il prima possibile perché dobbiamo prenotare e pagare i biglietti per l’aliscafo e mandare acconto e conferma al campeggio , telefonare a Leonardo 0571/581456 – 338/4075345