Caravanbacci rispetta le normative anti-Covid. Porte Aperte Domenica 14 e 21 Marzo >>

Camper vs B&B, La formula per viaggiare liberi e low cost

Libertà di cambiare idea e destinazione

Il camper è sinonimo di libertà, la libertà di cambiare idea e destinazione, innamorarsi di un luogo o di un panorama e decidere di conoscerlo più a fondo, nelle sfumature della notte e nelle prime luci del giorno, trasformarlo da semplice sosta in dimora, senza seguire l’imperativo di un itinerario prefissato.

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un proliferare di B&B sia nelle grandi città che nei borghi più remoti. Strutture piccole, spesso a conduzione familiare che permettono di gustare la dimensione della ”casa” e offrono la possibilità di entrare a contatto con la realtà in cui si soggiorna.

La struttura ricettiva può essere vicina e accogliente, però non può garantire quel senso di libertà di uscire a fare colazione tra i filari di una vigna o l’emozione di fare un tuffo nelle terme e poi poter cenare o riposarsi nella propria alcova.

Caravanbacci BeB vs Camper

VIAGGIARE IN CAMPER VUOL DIRE ESPLORARE IL MONDO CON IL CONFORT E IL CALORE DELLA PROPRIA CASA

Va bene per i viaggiatori metodici che vogliono pianificare accuratamente l’itinerario prenotando le le aree di sosta e gli agri campeggi, o per i viaggiatori che preferiscono la libertà di fermarsi dove capita.

È l’ideale se un cane o un gatto fanno parte della famiglia e non si vuole lasciarli a casa, né condizionare la propria vacanza in base alla ricerca di strutture dove gli animali sono ben accetti.

È perfetto per gli sportivi che hanno bisogno di un ampio spazio per la propria attrezzatura e anche per coloro che desiderano fare la propria parte, a casa come in vacanza, per salvaguardare il pianeta e limitare il proprio impatto ambientale.

NON SOLTANTO LIBERTÀ MA ANCHE CONVENIENZA

Il camper garantisce un risparmio dal 20% al 50% sul costo totale del viaggio a seconda di numerosi fattori. Se dovete fare un bilancio, considerate in particolare queste variabili:

  • numero di viaggiatori
  • i vostri standard di vacanza
  • i consumi del camper (gasolio)
  • il risparmio di avere bici , monopattini o scooter con voi
  • la spesa per i pasti

Ovviamente nella stima totale devono essere considerati i costi di manutenzione o di noleggio del camper, ma una volta terminati i calcoli il risparmio sarà comunque evidente.

Divertimento, socializzazione e condivisione

Molti camper offrono al loro interno fino a sette posti letto e mediamente la tariffa di noleggio, il campeggio e il gasolio ammontano a circa 30€/40€ a persona al giorno.

Oltre al senso di libertà e alla comodità senza eguali, il camper offre quindi un’alternativa di viaggio più economica rispetto al soggiorno b&b, senza considerare una massiccia dose di divertimento e molte più opportunità di socializzazione e condivisione.

Se stai iniziando a programmare la tua prossima vacanza e hai voglia di sperimentare quest’avventura scopri le nostre offerte di noleggio >>